Excite

Wireless adsl: le alternative

Secondo tutti gli esperti del settore, per combattere il cosiddetto "digital divide" la connessione a Internet è indispensabile. Per questo (e anche, naturalmente, per fare profitti) molte piccole società si propongono per installare sistemi wireless ADSL anche nelle zone dove altrimenti, tramite il solito doppino telefonico, non arriverebbe internet veloce.

Le alternative alle "major"

La parte del leone nella diffusione di Internet in Italia la fanno le grandi aziende del settore, TIN in primo luogo. Nonostante ciò, alcune zone rimangono tuttora scoperte, forse perché' non sufficientemente remunerative per le grandi aziende di telecomunicazioni. In questi casi sono interessanti le offerte di molti piccoli operatori che propongono wireless adsl in zone disagiate. Queste soluzioni sono utili anche per chi non intende avvalersi del vecchio "doppino telefonico" e del relativo canone. Infatti, oggi, grazie alla telefonia cellulare, il telefono fisso può essere del tutto inutile.

Vediamo una selezione di questi operatori.

EOLO Wireless - Eolo è la proposta di NGI per quanto riguarda internet a banda larga ovunque. Con le opzioni disponibili EOLO10, EOLO MINI, EOLO POWER ed EOLO BUSINESS, NGI intende coprire tutte le esigenze. I costi di canone partono da 19,50 euro al mese. Con le promozioni, i costi di attivazione sono assenti.

Micso Internet Solutions - WADSL è la soluzione prospettata da Micso. Spesso in partnership con l'amministrazione comunale, Micso individua le zone dove installare le antenne che trasmetteranno il segnale wireless adsl nella zona, di dimensioni relativamente ridotte (palazzo o quartiere), dove gli utenti potranno accedere. Per questi ultimi le offerte partono da un minimo di 10 euro/mese per una velocità massima di 2 Mbps ai 45 euro per quella a 7 Mbps. Home e Home 7 sono le due offerte dedicate maggiormente alle utenze private, Kit e Kit 7, con velocità di upload maggiore, sono prevalentemente rivolte alle piccole aziende ed agli uffici.

H2NET - Nelle province del nord-est, in particolare in Veneto e in Friuli Venezia Giulia, è nata questa realtà che consente di attivare ponti radio in grado di servire zone altrimenti non coperte dal servizio ADSL. Per gli utenti, oltre all'interessante possibilità di testare gratuitamente il servizio, sono possibili 3 opzioni per l'impiego privato e 3 per il professionale, con canoni a partire da 9.5 euro al mese fino ai 59,50 euro/mese. In quest'ultimo caso le velocità massime di download e di upload sono le stesse: 4 Mbps.

Wolnet - Questo servizio, di ABS computers, permette collegamenti wireless adsl a velocità significativamente più elevate della media: dai 7 ai 12 Mbps in modalità "Burst", che permette di raddoppiare la velocità di download. I canoni mensili partono da 15 euro/mese (7 Mbps) per arrivare ai 65 euro/mese (12 Mbps).

Verifica di copertura

La verifica della copertura, soprattutto per queste piccole aziende che operano nel campo wireless adsl, è indispensabile. Capita infatti che zone vicine alle grandi città sono scoperte perché' già raggiunte dai grandi operatori. E' soprattutto nelle zone rurali o nelle valli di montagna che questi servizi sono attivi o, da parte delle amministrazioni locali, attivabili come servizio per i cittadini.

La verifica della copertura è normalmente possibile tramite i loro siti internet.

adsl.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016