Excite

SpeedTest ADSL: come misurare la velocità

Spesso la reale velocità della connessione ad Internet è ben lontana dai valori dichiarati in fase di sottoscrizione del contratto con l'operatore TLC di turno. Per verificare l'effettiva ampiezza di banda di cui si dispone è possibile utilizzare un utile strumento liberamente reperibile in rete chiamato SpeedTest ADSL. Si tratta di un servizio raggiungibile all'indirizzo www.speedtest.net che permette di ottenere in pochi minuti un completo report sullo stato della propria connessione.

Come misurare la velocità della connessione ad Internet?

La rete offre innumerevoli tool per il calcolo dell'ampiezza di banda della propria connessione, la maggior parte dei quali sono servizi liberamente fruibili senza alcuna limitazione. Tra questi il migliore è senza dubbio SpeedTest ADSL, utilizzato letteralmente da milioni di internauti nel mondo che desiderano misurare le prestazioni del proprio collegamento ad Internet.

Una volta raggiunta l'homepage all'indirizzo segnalato in precedenza, al centro della pagina verrà caricata un'applicazione che inizierà a valutare l'indirizzo IP del computer dal quale si è connessi e la posizione geografica dello stesso.

Cliccando sul pulsante "Inizia Test" l'applicazione provvederà a selezionare tra gli innumerevoli servizi di hosting che partecipano al servizio quello geograficamente più vicino alla macchina richiedente.

A tal punto il server prescelto invierà un file di test al PC saturando l'intera banda a disposizione del ricevente per poi valutare la sua ampiezza al termine della trasmissione. In maniera analoga verrà quindi effettuata un'operazione di upload dal computer verso il server per poter stabilire l'ampiezza di banda in fase di upload.

Al termine delle operazioni verrà mostrata a video una schermata di report nella quale saranno riassunte le velocità di download e di upload della propria connessione oltre ad altri importanti fattori come il tempo di ping.

Cosa fare se l'ampiezza di banda è troppo limitata?

Se dopo aver effettuato una misurazione dell'ampiezza di banda con SpeedTest ADSL il valore risultasse molto lontano da quello di riferimento riportato nel contratto con il proprio gestore TLC è buona norma ripetere la misurazione in diversi momenti della giornata ed in giorni diversi per verificare se si è trattato semplicemente di un disservizio momentaneo oppure si tratta di una vera e propria limitazione della velocità di connessione. In questo secondo caso non resta che chiamare il proprio operatore, far presente il disservizio citando i valori misurati e richiedere il ripristino dell'ampiezza di banda ai valori concordati nel più breve tempo possibile pena la disdetta del contratto.

adsl.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016