Excite

Linee telefoniche a confronto i costi di attivazione

Un confronto sulle linee telefoniche dei principali operatori di rete fissa italiani, Telecom (con Alice,), Infostrada e Tiscali, non può prescindere da un analisi dei costi di attivazione della linea stessa. Va subito detto che il costo di attivazione non è in genere sempre lo stesso per lo stesso operatore; ad esempio nel caso di attivazione di un abbonamento a canone mensile della durata minima di 2 anni, l’operatore, in alcuni casi, non fa pagare il costo di attivazione della linea telefonica .

Cominciamo la nostra analisi sul confronto delle linee telefoniche di rete fissa sulla base dei costi di attivazione dal principale operatore italiano, ovvero Telecom. A differenza degli altri operatori, Telecom ha ancora una larga base di utenti che non utilizzano servizi come l’adsl ed effettuano per lo più il classico traffico voce. Per loro il costo di attivazione della nuova linea è di 96 euro circa, che possono essere spalmati sulle bollette relative ai primi 24 mesi di abbonamento.

Lievemente superiore ai costi di attivazione di Telecom per la rete fissa sono quelli proposti da Tiscali; l’operatore sardo offre una linea fissa ad un costo medio di 69.90 euro da corrispondere ‘una tantum’, ovvero solo al momento dell’attivazione della linea.

Infine Infostrada che è attualmente il più conveniente fra i tre, visto che attiva gratis una nuova linea se si sceglie tra le offerte adsl TuttoIncluso o Absolute Adsl, in alternativa il costo di attivazione della linea è di 60 euro circa.

Foto @ risparmioemutui.blogosfere.it

adsl.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016