Excite

Key internet wireless

La tecnologia wireless è ormai entrata in tutte le nostre case, ci permette di connetterci a internet senza fili attraverso svariati dispositivi, come PC, Smartphone e li permette di mettere in rete domestica condivisa con stampanti, stereo, TV e altri apparecchi. Per accedervi bisogna avere una key internet wireless, ovvero una password che va impostata prima dell'utilizzo.

Attenzione agli intrusi

Le password delle nostre reti wireless domestiche, come per i Wi-Fi di grandi aziende o negli spazi pubblici, hanno bisogno sempre di una password che garantisca un minimo di controllo degli utenti. Non tutti, però, sanno che alcune key per internet wireless sono vulnerabili, specialmente quelle corte, come ad esempio le WEP.

Esistono infatti delle applicazioni gratuite, ormai scaricabili con pochi passaggi da internet, che riescono a scoprire le password delle nostre reti wireless. Il controllo della nostra password wireless potrà essere effettuando accedendo nelle impostazioni del nostro router, questo va fatto tramite l'apertura di una pagina del nostro browser (Firefox, Chrome, Safari o Explorer...) attraverso un indirizzo stampato solitamente nella parte bassa del router, come mostrato nell'immagine. Successivamente inseriremo admin e password, sempre riportate sulla stessa etichetta, e andremo a rilevare nei servizi wireless la potenza della nostra password, comprese le indicazioni riguardanti la tecnologia wi-fi del nostro router.

Tra le tante opzioni consultabili possiamo controllare la voce "dispositivi collegati" (che potrà essere chiamata anche con una simile dicitura) dove troveremo la lista degli ip di tutti i dispositivi collegati, da qui possiamo controllare, oltre ai computer e agli smartphone di casa che conosciamo, le coordinate di eventuali intrusi.

Come creare una password

Per decidere una Key internet wireless consigliamo di utilizzare una composizione di lettere e cifre di almeno 8 caratteri, legata ad un avvenimento personale facilmente ricordabile, ma allo stesso tempo complessa e lunga.

Per conservare la password in casa, senza esporla direttamente ad occhi indiscreti, è possibile trasformarla in un QR code attraverso un plugin di Android presente su Google Play, stamparla e conservarla in un posto sicuro. Alla scansione del codice con uno smartphone (o altri dispositivi funzionanti con un lettore QR code) il dispositivo si connetterà automaticamente alla rete mostrando sullo schermo anche la password utilizzata e scoperta.

adsl.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2016