Excite

Cos'è l'indirizzo IP del modem?

Quando si acquista un nuovo modem adsl, la prima cosa che bisogna fare per cominciare ad utilizzarlo è quello di configurarlo. In commercio esistono tanti tipi di modem o router con modem integrato, ognuno con le proprie caratteristiche tecniche, con le proprie tecnologie e velocità. Una cosa comune tra tutti i modem è che essi agiscono tramite alcuni indirizzi, detti IP (Internet Protocol address), che identificano un dispositivo collegato alla rete LAN in maniera univoca. Si può dire, quindi, che l'IP sia come un indirizzo di una abitazione con il quale è possibile individuare univocamente un certo dispositivo.

Cosa serve per individuare un indirizzo del modem

Ogni modem o router viene utilizzato per la creazione di una rete LAN (Local Acess Network) o WLAN (Wireless Local Acess Network), se in modalità Wi-Fi. Ad ogni dispositivo collegato alla rete viene fornito automaticamente un indirizzo IP dinamico, che cambia ogni qualvolta il dispositivo viene disconnesso o il modem/router viene spento e riacceso. Solitamente il modem offre una certa maschera di sottorete, meglio conosciuta come Subnet mask, caratterizzata da una stringa numerica di 12 cifre, divise in gruppi da tre. L'indirizzo IP dinamico di ogni dispositivo collegato in rete è dato dal Subnet Mask, con le ultime tre cifre diverse. Queste ultime cifre caratterizzano proprio l'IP del dispositivo. L'IP statico è invece un indirizzo fisso con cui veniamo riconosciuti sulla rete.

Nei sistemi operativi Windows, per conoscere l'indirizzo IP dinamico che è stato fornito al dispositivo che stiamo utilizzando, bisogna andare sul prompt dei comandi e digitare la stringa ipconfig.

Su MAC OS X, invece, basterà andare sulla "Mela" e vedere la voce "Network" su Preferenze di Sistema.

Infine, nei sistemi operativi basati su Linux, basterà aprire la shell e, utilizzando i privilegi d'amministratore (root), digitare ipconfig per conoscere l'indirizzo fornito dal modem.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2021