Excite

Ecco come evitare le telefonate dei call center

Milioni di chiamate provenienti dai call center (sia italiani che esternalizzati fuori dai confini nazionali) tempestano ogni giorno gli abbonati al servizio di telefonia fissa, grazie alle maglie “larghe” delle leggi che regolano la materia delle offerte commerciali a distanza.

Attenzione alla truffa del rinnovo del contratto di utenza fissa Telecom!

    Facebook

Stop ai call center con una semplice segnalazione?

I cittadini più informati, però, hanno già provveduto da tempo ad arginare tale fastidioso fenomeno coi mezzi consentiti dalle norme in vigore, salvandosi in tutto o in parte dagli attacchi insistenti degli operatori ingaggiati dai vari committenti per proporre qualsiasi tipo di affare, senza soluzione di continuità e cioè quotidianamente “a tappeto”.

Proposte commerciali a distanza, ecco come evitarle

Quale strumento consente alle “vittime” delle chiamate indesiderate dai call center di tenersi al riparo dalle molestie telefoniche? La preziosa arma a disposizione degli abbonati iscritti agli elenchi pubblici risponde al nome di Registro delle opposizioni, che tuttavia esclude dal novero dei beneficiari di tale tutela i titolari di utenze di telefonia mobile e tutti gli altri cittadini con numerazione non inoltrata alle Pagine Bianche.

(Utenti esasperati dalle chiamate non richieste: un fenomeno in aumento. Video)

Registro delle opposizioni: chi ha diritto a iscriversi?

Il Garante della Protezione dei dati personali può essere interpellato, previa formale comunicazione all’Autorità per la Privacy, qualora sussistano violazioni della legge che impone ai responsabili dei call center di rispettare la volontà espressa dall’abbonato senza proseguire nell’attività “invasiva” sull’utenza in questione. Un milione e mezzo di italiani sui 13 di iscritti agli elenchi ha scelto di chiedere l’adesione al Registro delle Opposizioni (gestito dalla "Fondazione Bordoni" sotto l’egida del Ministero dello Sviluppo Economico), mentre in totale le linee telefoniche attive sul territorio nazionale sono 115.000.000, numeri molto appetibili per gli ideatori delle campagne di telemarketing.

    Facebook

Niente chiamate indesiderate per chi si rivolge al Garante

Uno dei limiti della disciplina che regola la protezione della privacy risiede nella lentezza del sistema di individuazione dei comportamenti scorretti da sanzionare, a discapito sia dei comuni cittadini che degli operatori più virtuosi scavalcati dai professionisti delle offerte “d’assalto”, pronti a tutto pur di raggiungere e convincere l’utente desiderato.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

adsl.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017